• Home
  • A Monaghan il taglio del nastro per il nuovo stabilimento Combilift

A Monaghan il taglio del nastro per il nuovo stabilimento Combilift

This post is also available in: English (Inglese)

Si creano nuove opportunità per Monaghan con l’apertura del nuovo headquarter di Combilift. L’azienda irlandese produttrice di carrelli elevatori e sollevamento apre le porte di casa per un’inaugurazione in grande stile. Presenti  durante la giornata di apertura ufficiale più di 500 persone tra clienti, dipendenti, associati e giornalisti provenienti da tutto il mondo.

Il nuovo HQ si estende per una superficie di 11 ettari, parcheggi spazi esterni compresi, e uno stabilimento di produzione di 46 mq. Martin McVicar, fondatore e direttore di Combilift, parla di un investimento di 50 milioni di euro che porterà circa 200 posti di lavoro in più all’interno della

regione.

Combilift, fondata 20 anni fa da due giovani ingegneri Martin e Robert esporta in 85 paesi in tutto il mondo. Oggi è un grande risultato e motivo di orgoglio per Monaghan, alla cerimonia hanno infatti preso parte anche Leo Varadkar, primo ministro irlandese e Hearther Humphrey, ministro del lavoro.

Sono tante le belle parole per i due fondatori, Martin McVicar e Robert Moffet, La prima a parlare è Heather Humphery: “L’azienda Combift è un grande esempio per il paese, crea nuove opportunità di lavoro ed è una grande risorsa per Monaghan”. Il governo è lieto di partecipare a questa apertura. “Abbiamo bisogno di più aziende come Combift che investono e credono nel nostro paese” conclude il Primo Ministro.