• Home
  • Posizioni delle soluzioni SLM per la crescita giovane

Posizioni delle soluzioni SLM per la crescita giovane

Il Supervisory Board di SLM Solutions Group AG ha annunciato nuovi incarichi e nomine ai vertici della sua leadership, mentre un apporto di capitale di 13 milioni continuerà a finanziare progetti di crescita e sviluppo.
Dopo l’annuncio alla fine del 2018 che Uwe Bögershausen non estender il suo contratto oltre giugno 2019, il Supervisory Board di SLM Solutions ha deciso la scorsa settimana di nominare un nuovo CEO per completare il suo Executive Board. Meddah Hadjar entrerà a far parte della società a partire dal 1 maggio 2019 come CEO. Meddah Hadjar vanta una vasta esperienza internazionale nella gestione dei prodotti, nella produzione additiva e nell’ingegneria, avendo ricoperto ruoli di leadership nei settori aeronautico, oil & gas, energia potenziale, più energia business units a General Electric, a cui SLM Solutions ha venduto molti dei suoi selettivi sistemi di fusione laser.
Hans-Joachim Ihde, Presidente del Supervisory Board, ritiene che l’ampia esperienza internazionale di Meddah Hadjar lo renda il candidato ideale per condurre SLM Solutions. “Siamo molto felici di aver firmato con il Sig. Hadjar per riportare la società sul suo percorso di crescita”.
Inoltre, tre membri attuali del Supervisory Board hanno annunciato il loro ritiro o hanno dichiarato che non si candideranno per la rielezione a giugno: Peter Grosch, Lars Becker e Bernd Hackmann. Michael Mertin, Magnus René e Thomas Schweppe sono stati invitati a far parte dei nuovi membri del Consiglio di sorveglianza. Integreranno e rafforzeranno il Consiglio di vigilanza portando a SLM Solutions un’esperienza supplementare nel settore della produzione additiva, della produzione industriale e dei capitali. Michael Mertin è stato l’ex CEO di Jenoptik, Magnus René è stato CEO di ARCAM e Thomas Schweppe è Managing Director di 7Square ed ex Managing Director di Goldman Sachs. “Ringraziamo Peter Grosch, Lars Becker e Bernd Hackmann per i loro servizi e siamo incoraggiati dalle nuove prospettive e dalle esperienze uniche che i candidati Michael Mertin, Magnus René e Thomas Schweppe porteranno a SLM Solutions”, ha dichiarato Hans-Joachim Ihde.
Inoltre, la nuova iniezione di denaro proveniente dell’aumento di capitale rafforzerà i finanziamenti della società per ulteriori progetti di crescita e R & S. Elliott, il maggiore azionista di SLM, insieme a ENA Investment Capital, ha sottolineato il loro impegno nei confronti dell’azienda e delle sue prospettive future con un investimento complessivo di circa € 13 milioni per consentire alla società di concentrarsi ulteriormente sulla crescita. Franck Tuil, senior portfolio manager di Elliott, ha dichiarato: “L’impegno di ulteriore capitale si basa sulla nostra convinzione nella leadership tecnologica di SLM nel settore della produzione additiva e nella sua solida base di clienti. Non vediamo l’ora di continuare il nostro rapporto di collaborazione con la Società e siamo fiduciosi che il CEO appena nominato e un Consiglio di vigilanza rafforzato possano posizionare con successo SLM per realizzare il suo potenziale significativo, offrendo valore convincente a tutti gli stakeholder di SLM “.